Costruito in largo Regina Coeli nel ‘500, il palazzo da una donna della famiglia Bonifacio. Nel cortile, viene conservata la scultura di un guerriero aragonese, probabilmente un antenato della famiglia Bonifacio.

Approfondisci