Nata come una piccola chiesa, fu edificata nel 1562 in piazza Sette Settembre insieme a due conservatori.
Iniziano i primi lavori di ampliamento una decina di anni dopo, con la direzione di Calfaro Pignaloso e Giovanni Vincenzo Della Monica. Nel 1754 il progetto della sacrestia fu scelto da Luigi Vanvitelli: quello di Mario Gioffredo. I suoi lavori iniziarono quattro anni più tardi.

Approfondisci