Il bar prende il nome dalla chiesa di San Lorenzo, la basilica sita in Piazza San Gaetano. Il Caffè San Lorenzo è un classico bar di quartiere che offre dal primo mattino ottime colazioni oltre che un ottimo caffè per gli amanti delle miscele dai sapori forti e decisi. Rilevato nel 2011 da Pasquale Carbone, esso nasce alla fine della prima guerra mondiale da un locale che al principio era una stalla con due archi, uno per l’ingresso e l’altro per l’uscita della carrozza, e le cui mura in parte ricavate dai resti dell’Anfiteatro Greco-Romano.

Il titolare Pasquale Carbone fa parte della rete del caffè sospeso, tradizione con la quale in alcuni bar di Napoli quando una persona è particolarmente felice e ha qualcosa da festeggiare oppure perché ha iniziato bene la giornata beve un caffè e ne paga due, per chi viene dopo e non può pagarselo.